Magical: Gruppo C Gara 5 - Venerdi scorso ci siamo ritrovati in 13 per la quinta gara del campionato Gruppo C Slot.it. Anche se nulla prova che la combinazione di due elementi come Venerdi e 13 abbia un'influenza nel correre degli avvenimenti, spesso coincidenze del genere hanno c

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     BRM




     Coming Soon




     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: birifast
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 6565

Persone Online:
Visitatori: 240
Iscritti: 0
Totale: 240

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

Ostorero
[ Ostorero ]

·Kurtis - Novi 8V
·Lotus 79 JPS 1978 - Scala 1/32
·Marmon “Wasp” - 500 Miglia di Indianapolis 1911 - Scala 1/32
·Chaparral 2K Indy car
·Ostorero Formula 1
·Watson Roadster Offy - Indianapolis
·Superstars 2010 a Monza con Ostorero
·Telaio universale RTR GT inline Ostorero
·Ostorero Modular Track

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     RSS






     Visitatori

Italia Slot: Forums

italiaslot.com :: Leggi il Topic - Magical: Gruppo C Gara 5
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Magical: Gruppo C Gara 5

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Magical Slot Club
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Gattaccio
-
-


Registrato: Jan 28, 2002
Messaggi: 795

MessaggioInviato: Dom 06 Dic 2015 20:21    Oggetto: Magical: Gruppo C Gara 5 Rispondi citando

Venerdi scorso ci siamo ritrovati in 13 per la quinta gara del campionato Gruppo C Slot.it.
Anche se nulla prova che la combinazione di due elementi come Venerdi e 13 abbia un'influenza nel correre degli avvenimenti, spesso coincidenze del genere hanno contribuito ad alimentare la superstizione.
Sarà forse per non correre rischi che siamo presto rimasti in 12: pericolo scampato e superstizione sconfitta.
Superstizione a parte, come recitava il dialogo tra il comandante Kirk e il vulcaniano Spock in Start Trek II – L’ira di Kahn: «Le necessità dei molti sono più importanti delle necessità dei pochi. O di quelle di uno…» e la necessità per noi del Magical, ma anche l’obbligo morale nei confronti di chi ci frequenta, è di mantenere un ambiente in cui le persone siano invogliate a venire per passare serate serene divertendosi. Chi non si trova, o non si trova più, d’accordo con questi principi è meglio rifletta perchè non faremo concessioni.

Graditissimo ritorno in pista, dopo una lunga assenza, di “Vitone” Cesarini con una fiammante (sarebbe meglio dire “verdeggiante”) Lancia LC2.
Anche Arturo Amadori avrebbe voluto portare al debutto in gara la sua splendida Porsche by Petrus Painter (al secolo Mimmo Petrucci), ma qualche problemino di gioventù lo spingerà a puntare per questa gara su un’altra Porsche meglio assettata.
Tra le novità in pista c’era poi la Nissan di Antonio; anche questa carrozzeria, molto bella pur nella sua semplicità, è merito di Mimmo al quale non mancano richieste da parte di parecchi piloti, tutti incantati dalle sue realizzazioni.

Per la gara i piloti sono stati suddivisi in 3 batterie in base alla classifica generale.
Nella prima batteria partono dalla corsia gialla Lo Iacono, Petrucci, Corigliano e Sampietro; di “rincorsa” Vito Cesarini come quinto.
Nella prima manche Lo Iacono sembra riescire a tenere il ritmo di Petrucci ma sarà Antonio Corigliano, che nelle manches successive, riuscirà a mettere pressione a Mimmo. Nonostante il giro di svantaggio accumulato nella prima manche, girando veloce e costante Antonio riuscirà ad avvicinare progressivamente Mimmo. L’idea di Antonio è di sdoppiarsi rapidamente e tentare il tutto per tutto nelle ultime corsie. Appena si presenta l’occasione Antonio non ci pensa due volte e si butta in una staccata al limite nella curva in fondo al rettilineo in salita. La fortuna non lo premia (eravamo ancora in 13 Laughing), e l’uscita di pista lo deconcentra quel tanto da consentire a Mimmo la fuga verso una meritata vittoria di batteria.
Antonio sarà comunque ottimo settimo nella classifica finale, proprio alle spalle di Petrucci, e con ben 5 giri in più rispetto alla gara precedente.
Mimmo si concede per ben 2 volte (in rossa e in bianca) di abbattere il muro dei 10 secondi, cosa che non gli era riuscita in gara 4. Sarà Vito l’unico altro pilota della batteria a riuscire a scendere sotto i 10 secondi. La gara di Vito è stata costellata da troppe uscite (cosa comprensibile vista la lunga assenza), ma da persona di spirito Vito non se ne è fatto un cruccio, dichiarando che perlomeno il suo grafico di fine gara era il più artistico del gruppo.
Lorenzo Sampietro, riemerso dalle nebbie dalla bassa Padana, dopo l’assenza alla mini Endurance, porta in gara la Mercedes di Arturo Amadori in attesa che venga pronta la sua ufficiale. Per Lorenzo è importante continuare a prendere confidenza con la pista. La passione è grande siamo certi che avrà modo di divertirsi sempre di più. Stesso discorso per Lo Iacono del quale siamo sicuri che impegno e passione saranno presto ripagati.
La batteria si chiude con Petrucci 113, Corigliano 111, Lo Iacono 108, Vito Cesarini 104, Sampietro 92

Nella seconda batteria si ritrovano dalla corsia gialla Campana, Cesarini Giorgio, Gattelli e Amadori.
Nonostante i temponi di Giorgio durante le prove libere siano per tanti inavvicinabili, sono tutti pronti a dargli battaglia e a non concedergli nessun vantaggio in pista. Il rapido cambio auto appena prima della partenza toglie concentrazione a Gattelli; sarà lui infatti autore della falsa partenza penalizzata con due secondi si stop. Nella batteria, come previsto, Giorgio prende subito il comando e a suon di giri veloci completerà la batteria con 120 giri e un 9.4 miglior giro della gara. Alessandro Campana conferma le sue qualità di pilota veloce e costante. Sono sempre poche le uscite di Alessandro e anche se venerdi non ha ripetuto in gara i tempi fatti segnare in prova, ha comunque conquistato un ottimo quinto posto finale.
Arturo Amadori, passato alla Porsche anche se non ancora ufficiale, ha ritrovato sulla sua strada indovina chi? Gattelli Laughing; ormai compagno di entusiasmanti battaglie durante le quali ci siamo abituati a vederli scambiare ripetutamente le posizioni. Lorenzo leggermente più veloce, Arturo “incollato” alla pista esce pochissimo e capitalizza il tempo perso dagli avversari. Questa volta Lorenzo, poco a suo agio con l’assetto della Nissan ricevuta in sostituzione della sua, alla quale si bloccavano le sospensioni, riesce a contendere la posizione ad Arturo solo fino alla terza manche, per poi cedere definitivamente nella quarta una volta passato in corsia bianca.
Questa batteria si chiude con: Giorgio Cesarini 120, Campana 114, Amadori 110, Gattelli 106.

Arriviamo cosi’ alla prima batteria con dalla gialla: Mufalli, Gatti, Maglietta, Pastorino.
Pronti, via e.....i 4 rimangono in 3. Senza perdersi d’animo è Gustavo Pastorino a prendere il comando seguito da Mufalli e Gatti. Gus ritrovata la Nissan dei vecchi tempi conquista vittoria e giro veloce della gara strappandolo per soli 9 millesimi di secondo a Giorgio Cesarini. Anche Franco gira su tempi molto bassi ma le sue 7 uscite contro le sole 2 di Pastorino faranno la differenza. Io, nonostante il cambio di motore, non riesco a scendere sotto i 9.8 che significa girare 3-4 decimi di media più lento ogni giro. Impossibile lottare per la vittoria in queste condizioni. Dalla prossima gara macchina nuova e dita incrociate sperando in un motore finalmente competitivo. Per adesso la Spuma nera a fine gara continuano a pagarla i soliti, ma siamo fiduciosi ed aspettiamo nuovi vincitori.
Appuntamento per tutti per Venerdi prossimo (11 Dicembre), quando probabilmente faremo una garetta sperimentale con le GT3 regolamento open.

La classifica della gara:

Il giro piu’ veloce della gara:


I migliori giri per corsia:





I grafici dei primi tre:



La classifica generale:


Miglioramenti rispetto alla gara precedente:

_________________
Post prandium stabis, post coenam slotabis
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
alfaluna
-
-


Registrato: Apr 22, 2008
Messaggi: 83

MessaggioInviato: Dom 06 Dic 2015 21:20    Oggetto: Rispondi citando

ottimo resoconto,
un giro in meno della gara scorsa..... miglioro come i gamberi però mi diverto Very Happy
la prossima gara proviamo la nuova car e puntiamo a 94 giri minimo... ce la farò?
_________________
Lorenzo
Fermo imbullonato con rondella......................
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Gattaccio
-
-


Registrato: Jan 28, 2002
Messaggi: 795

MessaggioInviato: Dom 06 Dic 2015 21:34    Oggetto: Rispondi citando

In pochi hanno migliorato rispetto alla gara scorsa: qualcuno perche' costretto a montare gomme nuove, altri perche' hanno usato auto in prestito il cui assetto magari non si adatta al loro stile di guida. Dai tempo al tempo Laughing ho visto che c'e' già in preparazione la tua nuova Porsche, vedrai che la prossima gara migliori di sicuro.
_________________
Post prandium stabis, post coenam slotabis
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lgattelli
-
-


Registrato: Sep 23, 2011
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Lun 07 Dic 2015 9:04    Oggetto: Rispondi citando

Gara da dimenticare. Pensavo di avere migliorato l'assetto della mia Nissan, ma ho peggiorato il tutto. Più tardi ho capito dove avevo commesso l'errore.
Ringrazio Maglios per avermi prestato la sua Nissan, ma pur essendo più veloce di motore rispetto alla mia non mi trovavo con l'assetto del modello.
Alla prossima.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
slotart
-
-


Registrato: May 15, 2007
Messaggi: 692
Località: Rozzano

MessaggioInviato: Lun 07 Dic 2015 10:43    Oggetto: Rispondi citando

Anche io stavolta ho fatto il passo del gambero con 3 giri in meno
rispetto alla gara precedente. Quando mi trovo a dover gestire
più di una macchina alla volta faccio solo casino e i risultati si vedono.
Dalla prossima gara torno alle mie vecchie abitudini....porto solo e soltanto una macchina.
A venerdì prossimo.
Arturo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Magical Slot Club Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum








Generazione pagina: 0.26 Secondi