IRCN, seconda tappa Arezzo: GT3 e CLASSIC!!! - Il prossimo 11 novembre ad Arezzo si correrà la seconda tappa di IRCN individuale... Le categorie saranno GT3 e Classic! Per quanto riguarda le GT3 sarà utilizzato il regolamento ufficiale NSR , le ruote saranno fornite in parco chiuso mentre i moto

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     BRM




     Coming Soon




     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: Kees
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 6574

Persone Online:
Visitatori: 94
Iscritti: 2
Totale: 96

Online Adesso:

01: Guarda il profilo di gilpavia  Invia un messaggio privato a gilpavia  gilpavia
02: Guarda il profilo di dafi  Invia un messaggio privato a dafi  dafi

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

Metallo
[ Metallo ]

·Un tocco di classe per lo Slot Racing
·Trigilio e Niccolai nuovi Campioni Italiani.
·Campionato Italiano Slot Racing
·Notturna 8 ore Racing
·8 ore notturna a Roncole (2a parte)
·8 Ore notturna a Roncole Verdi (Pr)
·A Roncole il dò di petto dei piloti dello SLOT_UP^
·Nuovo sito sullo slot racing(metallo)
·Campionato Italiano Racing

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     RSS






     Visitatori

Italia Slot: Forums

italiaslot.it :: Leggi il Topic - IRCN, seconda tappa Arezzo: GT3 e CLASSIC!!!
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

IRCN, seconda tappa Arezzo: GT3 e CLASSIC!!!
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Noviello Centro Slot
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Gas348
-
-


Registrato: Sep 26, 2002
Messaggi: 698
Località: Arezzo

MessaggioInviato: Lun 22 Ott 2012 8:57    Oggetto: IRCN, seconda tappa Arezzo: GT3 e CLASSIC!!! Rispondi citando

Il prossimo 11 novembre ad Arezzo si correrà la seconda tappa di IRCN individuale...

Le categorie saranno GT3 e Classic!

Per quanto riguarda le GT3 sarà utilizzato il regolamento ufficiale NSR , le ruote saranno fornite in parco chiuso mentre i motori saranno di proprietà...
In questi giorni le commissioni tecniche stanno valutando i parametri giusti per le misurazioni e valori dei motori che saranno poi aggiornate su questo forum a breve...

Sicuramente questa scelta darà un pò di brio ad un campionato dove la pesca mirocolosa dei motori ha seminato piu' morti del previsto!

Il week end di gara sarà il seguente:

Sabato prove libere esterni dalle 10 alle 18 .
Dalle 18 alle 20 prove piloti di casa.
Ore 20,00 eventuale cena slottistica....

Domenica ore 7,00 - 9,00 prove libere piloti che non hanno provato al sabato.

Dalle 8,30 consegna delle macchine in parco chiuso dei piloti che NON possono provare.

Ore 9,30 qualifiche GT3 su corsia sorteggiata
A seguire gara

Tempi permettendo a fine gara GT3 brevissima pausa per pranzo consigliato al MC DONALD !

Seguiranno verifiche cat. Classic (qualifiche a mio avviso consigliate) altrimenti se si dovessero superare i 24 piloti si opterà per partire con l'ordine di arrivo della gara 1

La pista come al solito si trova nei locali della GP MOTORS in via fleming ad Arezzo.
Per chi arriva dall'A1 , uscita Arezzo , raccordo per Arezzo, uscita Arezzo CENTRO AFFARI ( praticamente costeggiando l'Hotel Truciolini)

Vi terremo aggiornati su questo forum...

e ovviamente...Vi aspettiamo numerosi!

Saluti,
Andrea Gasperini
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Gas348
-
-


Registrato: Sep 26, 2002
Messaggi: 698
Località: Arezzo

MessaggioInviato: Lun 22 Ott 2012 16:53    Oggetto: Rispondi citando

Piccola correzione:

Dai piani alti mi dicono che era stato deciso a inizio campionato che per tutte le gare di IRCN avrebbe fatto fede come ordine di partenza per tutte le gare una RANK di girone , quindi ad oggi la somme delle due gare svolte a Città di Castello ....

Avevo tentato di fare i Ca... miei in sordina...................ma mi hanno subito stoppato! Questi asini!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
guido
-
-


Registrato: Jun 21, 2001
Messaggi: 216
Località: Napoli/Città della Pieve

MessaggioInviato: Lun 22 Ott 2012 17:08    Oggetto: ircn Rispondi citando

Il toscano grigio colpisce ancora
_________________
ma è spugna!!!!!!!!
non è ponte è pontissimo!!!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Gas348
-
-


Registrato: Sep 26, 2002
Messaggi: 698
Località: Arezzo

MessaggioInviato: Mar 23 Ott 2012 20:41    Oggetto: Rispondi citando

Le gare GT3 saranno sempre corse con le qualifiche .

Per Classic e Gruppo C sara' utilizzata una ranking di girone.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Gas348
-
-


Registrato: Sep 26, 2002
Messaggi: 698
Località: Arezzo

MessaggioInviato: Mar 30 Ott 2012 17:09    Oggetto: Rispondi citando

Dopo alcune telefonate intercorse tra Luca, Filippo e ME, abbiamo (ha) deciso le sorti dei Baby King ......

Vi lascerò altri 2 giorni in attesa e poi vi informerò sui parametri che saranno utilizzati in verifica...

Saluti,
Gas
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Gas348
-
-


Registrato: Sep 26, 2002
Messaggi: 698
Località: Arezzo

MessaggioInviato: Ven 02 Nov 2012 12:27    Oggetto: Rispondi citando

Up
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
francescoizzo
-
-


Registrato: Dec 30, 2007
Messaggi: 278
Località: Città di Castello

MessaggioInviato: Sab 03 Nov 2012 12:04    Oggetto: Rispondi citando

In attesa delle specifiche tecniche per i motori della Categoria GT3, vi anticipo che a breve pubblicheremo il regolamento sportivo del Campionato Individuale IRCN annata 2012/2013 per dar modo a tutti i partecipanti, siano essi iscritti ai quattro club organizzatori che no, di poter concorrere ai prossimi eventi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Fiore82
-
-


Registrato: Aug 07, 2012
Messaggi: 84

MessaggioInviato: Sab 03 Nov 2012 14:51    Oggetto: Rispondi citando

Izzo per domenica come ci organizziamo?il BERE lo portiamo io e Gas,te che fai?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Gas348
-
-


Registrato: Sep 26, 2002
Messaggi: 698
Località: Arezzo

MessaggioInviato: Sab 03 Nov 2012 18:44    Oggetto: Rispondi citando

Dopo accurate e numerose misurazioni da parte di tanti "colleghi" abbiamo finalmente partorito i parametri dei motori baby king che faranno parte del nostro girone.

Limite giri 17500

Limite magnetismo - 10,5 gr

Per quanto riguarda le forniture delle ruote, visti i costi non indifferenti , e' ovvio che a fine gara saranno riconsegnate in parco chiuso per poter essere riutilizzate le gare successive....

Saluti
Gas
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
mancio
-
-


Registrato: Jul 03, 2001
Messaggi: 217
Località: Macerata

MessaggioInviato: Dom 04 Nov 2012 8:24    Oggetto: Rispondi citando

Giorno a TUTTI!!!

In arrivo da terre confinanti, forse anche per SABATO SERA, gli AEROPLANI delle MARCHE!!!

Tremate gente, tremate!!! ahahahahahhahahahah
_________________
Mancio
-------------------------------------------------------
Lo slot non è una scienza esatta, quello che provi oggi non va bene domani!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
francescoizzo
-
-


Registrato: Dec 30, 2007
Messaggi: 278
Località: Città di Castello

MessaggioInviato: Dom 04 Nov 2012 21:11    Oggetto: Rispondi citando

Ecco a voi pubblicato il Regolamento Sportivo vigente nel IRCN.
In questa maniera chiuque vorrà partecipare al nostro girone, e spero che siano molti, avranno le indicazioni su come ci siamo regolati per un buon andamento delle gare.
Vi aspettiamo tutti sabato e domenica prossimi.



IRCN 2012/2013
Campionato Individuale
Regolamento Sportivo


NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO
Tutti i Concorrenti, partecipando al Campionato, sono tenuti a conoscere e rispettare le Norme Tecniche (riportate nei Regolamenti Tecnici) e Sportive (indicate di seguito) che lo regolano e con la loro adesione implicitamente sottoscrivono tali Norme.
Tutti i Concorrenti del Campionato IRCN, di seguito Campionato, nel praticare l’attività slottistica, sono tenuti a:
• mantenere un comportamento ispirato ai principi di lealtà, correttezza e rispetto reciproco per cui sono assolutamente vietate urla e/o grida o comportamenti poco conformi ai dettami di decenza e buona educazione;
• non fumare nei locali ospitanti gli Eventi del Campionato;
• mantenere, durante ogni fase di Prove e di Gara, un comportamento attento ad evitare danneggiamenti agli altri modelli, anche segnalando in caso di uscita, l’eventuale ingombro di altre corsie;
• non versare oli, lubrificanti o altri liquidi direttamente sul Tracciato;
• non effettuare operazioni di pulizia della bandella portacorrente durante le Prove Libere o la Gara a meno che non siano espressamente autorizzati dalla Commissione Tecnico Sportiva;
• non effettuare operazioni di qualsiasi genere sul modello dal momento in cui esso è posizionato in Parco Chiuso a meno che non siano espressamente autorizzate dalla Commissione Tecnico Sportiva.
I trasgressori delle Norme Tecniche e Sportive saranno sanzionati d’ufficio dalla Commissione Tecnico Sportiva o in seguito a reclamo e sentite le eventuali giustificazioni con rigore ed obiettività e con criterio di proporzionalità e progressività tenendo conto di eventuali recidive.
Le sanzioni comportano:
• il richiamo verbale (comportamenti lievemente scorretti o piccole irregolarità);
• il richiamo ufficiale (ripetizione di quanto sopra o casi di maggiore gravità);
• penalizzazione di 3 giri (irregolarità tecnica non tempestivamente rimediata in gara);
• penalizzazione fino al 10% dei giri del vincitore (irregolarità tecnica o comportamenti scorretti);
• arretramento all’ultimo posto della classifica (grave irregolarità tecnica o comportamenti gravemente scorretti);
• esclusione dalla gara (comportamenti sleali, antisportivi o mancato svolgimento del ruolo di Commissario di Percorso);
• squalifica con esclusione dalla gara successiva del Campionato (fatti di maggiore gravità).

ORGANIZZAZIONE DELL’EVENTO
L’Organizzazione di ogni Evento sarà curata dal Club ospitante che provvederà a comunicare tramite il proprio incaricato la data l’orario e la location dell’appuntamento con almeno 7 giorni di anticipo con pubblicazione all’interno delle maggiori fonti di informazione slottistica (Italia Slot – Tuttoslot).
Se per qualsiasi problema oggettivo l’Evento dovesse essere rinviato sarà cura dell’Organizzazione comunicarlo tempestivamente con le stesse modalità già precedentemente indicate.

TRACCIATO
Il Tracciato dovrà essere costituito da un’autopista elettrica con minimo 4 corsie di qualsiasi marca in commercio, marca che comunque dovrà essere indicata al momento della pubblicizzazione dell’Evento.
Il Tracciato dovrà essere dotato di una presa “magic” per ogni corsia dove poter collegare i pulsanti e di un sistema di cronometraggio per mezzo di fotocellule (start e stop) o con altri sistemi di rilevazione.
La precisione di tali sistemi deve essere almeno al decimo di secondo, ma è consigliata al centesimo di secondo.

COMMISSIONE TECNICO SPORTIVA (di seguito C.T.S.)
Ad ogni gara verrà formata una C.T.S. che avrà Presidente per l’anno 2012/2013 Domeniconi Carlo o, in mancanza, una persona designata da Domeniconi Carlo stesso.
Gli altri membri della C.T.S. saranno uno per ogni Club partecipante all’IRCN 2012/2013, ossia Arezzo, Città di Castello, Prato e Ravenna.
Ogni Club provvederà a nominare il proprio rappresentante che potrà essere lo stesso anche per più gare.
Nel caso che non sia presente nessun Concorrente in rappresentanza di un Club il Presidente provvederà a nominare un sostituto tra i Concorrenti presenti.
E’ compito della C.T.S. di:
• interpretare e/o chiarire i Regolamenti Tecnici ed il Regolamento Sportivo;
• effettuare le verifiche delle vetture iscritte;
• pronunciarsi sull’entità di penalizzazioni da applicare ai concorrenti che non rispettano le “Norme generali di comportamento”;
• decidere in caso di imprevisti;
• pronunciarsi sugli eventuali reclami prima dell’inizio della Gara se il reclamo è stato presentato a fine Qualifica o prima della pubblicazione della classifica finale se il reclamo è stato presentato a fine Gara;
• concedere la possibilità ad un Concorrente di cambiare gomme o motore per palese qualità inferiore.
Nel caso in cui la decisione della C.T.S. debba essere presa per votazione e questa abbia come risultato la parità il voto del Presidente avrà valore doppio.

DIRETTORE DI GARA (di seguito D.G.)
Tra i membri della C.T.S. viene nominato un Direttore di Gara (di seguito D.G.).
E’ compito del D.G. di:
• sovraintendere al regolare svolgimento della Gara;
• indicare ai Concorrenti il tratto del Tracciato denominato Box dove i Meccanici, indicati di volta in volta dai Concorrenti, possono prelevare il modello per gli interventi;
• autorizzare un Concorrente, impossibilitato a nominare un Meccanico, ad intervenire personalmente sul proprio modello in una zona del Tracciato diversa dai Box tale da non arrecare disturbo agli altri Concorrenti;
• nominare i Commissari di Percorso nel caso quelli presenti fossero in numero insufficiente;
• richiamare i Commissari di Percorso al corretto svolgimento dei propri compiti;

COMMISSARI DI PERCORSO (di seguito C.P.)
Durante le Prove Libere, le Qualifiche, il Warm Up e la Gara è previsto che ci siano lungo il Tracciato un numero congruo di C.P. indicato dal Club Organizzatore e che saranno nominati dal D.G.
Nella prima Batteria di ogni Gara i Concorrenti che saranno chiamati a svolgere questa mansione saranno quelli dell’ultima Batteria e, se ce ne fosse bisogno, anche quelli della penultima.
Nella seconda Batteria saranno chiamati a svolgere questa mansione i Concorrenti che hanno appena corso e, se ce ne fosse bisogno, anche quelli dell’ultima.
Nella terza Batteria saranno chiamati a svolgere questa mansione i Concorrenti che hanno appena corso e, se ce ne fosse bisogno, anche quelli che hanno corso nella prima Batteria, e così via.
Un C.P. può farsi sostituire purché lo comunichi al D.G. ma comunque sempre da un altro Concorrente.
Il C.P. ha il compito di:
• apporre ad inizio gara i relativi bollini contenenti il numero od il colore della corsia sui modelli a seconda del loro posizionamento;
• cambiare corsia al modello alla fine di ogni manche ed apporre il relativo bollino come sopra descritto;
• recuperare e riposizionare in corsia il modello nello stesso punto dove è uscito facendo attenzione che l’operazione sia effettuata celermente e con l’opportuna cautela per evitare di danneggiare il modello nonché gli altri Concorrenti in Gara;
• provvedere, solamente dietro indicazione del Concorrente, a spingere il modello per pochi centimetri per verificarne il corretto funzionamento o abbassare le spazzole dopo un uscita dalla corsia se queste fossero posizionate in maniera tale da comprometterne il funzionamento;
• segnalare al D.G. eventuali danni o irregolarità del Tracciato;
• indicare a chi si occupa della gestione del sistema di cronometraggio il settore raggiunto dai modelli arrivati a fine manche nei pressi della propria postazione.
Nel caso in cui un C.P. dovesse danneggiare involontariamente un modello in fase di recupero per immetterlo nella propria corsia, il D.G. potrà sospendere la Gara per consentire al Concorrente di riparare il modello solo nella parte danneggiata dal recupero, oppure autorizzare tale riparazione durante il cambio di corsia.
E’ opportuno ricordare che, nonostante sia compito del C.P. riposizionare il modello su una nuova corsia ad ogni fine manche, spetta al Concorrente stesso vigilare sull’operazione che quindi è l’unico vero responsabile di eventuali e involontari errori.

ISCRIZIONE
Nell’anno agonistico 2012/2013 le Categorie ammesse sono:
1) Classic – Regolamento ANSI
2) Gruppo C – Regolamento ANSI
3) GT3 – Regolamento club
Per ogni evento è previsto l’utilizzo di due Categorie come da calendario allegato.
Ogni Concorrente ha la possibilità di utilizzare ad ogni Evento un modello per Categoria.
L’iscrizione alla Gara è di € 10,00 per vettura e sarà cura di un incaricato del Club Organizzatore raccogliere tale importo dai Concorrenti partecipanti all’Evento.

PROVE LIBERE (di seguito P.L.)
Ogni Evento dovrà prevedere l’apertura della Tracciato il giorno precedente alla Gara per le P.L. dedicate ai Concorrenti dei Club ospiti, per un orario che sarà indicativamente “dalle ore 10,00 alle ore 18,30” a meno di esigenze particolari.
Il giorno della Gara dovranno essere previste altre due ore di P.L. dedicate ai Concorrenti dei Club ospiti che non hanno potuto provare il giorno precedente, per un orario che sarà indicativamente “dalle ore 07,00 alle ore 09,00” a meno di esigenze particolari.
In tutte e due le sessioni di P.L. i Concorrenti si disporranno in fila a lato della prima corsia utilizzabile e ogni 4 minuti provvederanno a scorrere di una corsia facendo uscire il Concorrente nell’ultima e facendo posto ad un nuovo Concorrente nella prima.
Solamente nel momento in cui il Concorrente scenderà dalla postazione di guida potrà prenotarsi per un nuovo turno di P.L. rimettendosi in coda agli altri Concorrenti.

VERIFICHE E PARCO CHIUSO (di seguito P.C.)
Il Club Organizzatore dovrà predisporre uno spazio adeguato allo svolgimento delle Verifiche ed alla realizzazione del P.C.
Gli strumenti di misura impegnati nelle Verifiche dovranno essere resi noti e a disposizione per tutto il tempo delle P.L.
La C.T.S. sarà a disposizione dei Concorrenti per qualsiasi chiarimento o informazione.
Le Verifiche inizieranno, sotto il controllo di perlomeno due membri della C.T.S., dopo un’ora dall’inizio delle P.L. del giorno di Gara per i Concorrenti del Club ospitante e per i Concorrenti esterni che hanno provato il Giorno precedente.
A seguire, e comunque a partire da un’ora e mezza dall’inizio delle P.L., inizieranno le Verifiche per i Concorrenti esterni che hanno provato solo il giorno della Gara.
Saranno i membri della C.T.S. stessa preposti alle Verifiche che chiameranno singolarmente i Concorrenti, che avranno 2’ di tempo per presentarsi, pena l’esclusione dalle Qualifiche e l’inserimento nelle Batterie con l’ultimo tempo.
I Concorrenti, che presentandosi alle Verifiche dichiarano implicitamente la regolarità del modello, dovranno fornire quest’ultimo aperto con le viti sulla carrozzeria e i cerchi privi di gomme in quanto queste ultime saranno fornite dall’Organizzazione.
Nelle Categorie Classic e Gruppo C i telai dovranno essere sprovvisti dei motori in quanto questi ultimi saranno forniti dall’Organizzazione.
I telai dovranno essere identificati con il cognome del Concorrente e, qualora ci siano in Gara degli omonimi, anche dall'iniziale del nome.
Il modello sarà richiuso in presenza della C.T.S. dal Concorrente o da un Meccanico da lui designato.
L’approvazione dei modelli è subordinata esclusivamente alle decisioni della C.T.S. e l’esame e le misurazioni dovranno essere effettuate con rigore ed in maniera imparziale facendo attenzione all’integrità e la conformità generale del modello alle specifiche tecniche previste nel relativo Regolamento Tecnico di Categoria.
Per quanto riguarda la Categoria GT3 il motore, di proprietà del Concorrente, verrà sottoposto ad una misurazione dei giri motore ed alla misurazione del magnetismo.
In caso di irregolarità sarà effettuata un’ulteriore misura e se questa avrà esito discordante una terza definitiva e decisiva.
Il motore irregolare sarà trattenuto fino al termine della Gara e potrà essere sostituito dal Concorrente, che se dovesse incappare in un’altra irregolarità potrà essere, a discrezione della C.T.S. esclusa dalla Gara.
Le irregolarità palesi potranno essere considerate quali comportamento antisportivo e di conseguenza sanzionate dalla C.T.S.
Se l’irregolarità riguarda l’altezza minima da terra o la carreggiata, l’intervento dovrà avvenire immediatamente sotto il controllo della C.T.S.
Nel caso che un modello richieda l’uso di strumenti non portatili, un membro della C.T.S. controllerà l’esecuzione della riparazione al box del Concorrente.
I modelli irregolari saranno restituiti ai rispettivi Concorrenti accompagnati da una descrizione verbale dell’irregolarità riscontrata: a questi modelli sarà concessa una sola seconda possibilità di essere ammessi se ripresentati in regola entro 10’, ma se trovati ancora irregolari saranno definitivamente esclusi.
Ogni modello verificato sarà posizionato nel P.C. dove non potranno più essere modificati dai Concorrenti pena l’esclusione dalla Gara.
I modelli saranno portati da un membro della C.T.S. nel Tracciato per lo svolgimento delle Qualifiche, quando esse siano previste per poi ritornare nel P.C. sempre a cura di un membro della C.T.S.
Formate le Batterie, in base alle Qualifiche o alla Ranking prevista, i modelli che costituiscono ognuna di esse saranno portati da un membro della C.T.S. nel tracciato per lo svolgimento della Gara per poi essere riportati sempre da un membro della C.T.S. nuovamente nel P.C. sino alla fine della Gara ed alla proclamazione della classifica finale.
A fine gara saranno effettuate le necessarie Verifiche secondo quanto previsto nei Regolamenti di Categoria, con particolare riguardo ad eventuali irregolarità precedentemente non riscontrabili o sopravvenute nella gara, che se riscontrate saranno sanzionate.

ORDINE DI PARTENZA
Per ciò che riguarda l’ordine di partenza delle singole Gare ci si atterrà a quanto riportato di seguito:
• Classic – Gruppo C
La prima Gara assoluta della stagione agonistica, qualunque essa sia tra le due Categorie, prevederà una sessione di Qualifiche.
A partire dalla seconda Gara, qualunque essa sia tra le due Categorie, la griglia di partenza sarà composta dalla Ranking ottenuta dalle Gare disputate precedentemente.
• GT3
Per ogni Gara è prevista una sessione di Qualifiche.

QUALIFICHE
Le Qualifiche si svolgono su una corsia estratta a sorte tra quelle centrali per un tempo di 1’ per Concorrente preceduto da un Warm Up di 1’.
L’ordine di partenza delle Qualifiche della prima Gara è estratto a sorte, mentre quello utilizzato a partire dalla seconda Gara, dove previsto, tiene conto della classifica delle Gare disputate in questa Categoria partendo dall’ultima posizione ed estraendo a sorte l’ordine di partenza di eventuali nuovi Concorrenti che comunque partiranno per primi.
In caso di stesso tempo il discriminante è il secondo miglior tempo.
Il Concorrente può interrompere la propria Qualifica in qualsiasi momento rinunciando così al restante tempo a disposizione.
Nel caso un modello riporti dei danni durante la Qualifica il Concorrente può effettuare le dovute riparazioni con il risultato che il tempo registrato viene annullato, il modello deve essere riverificato ed il Concorrente viene posizionato in ultima posizione.
Se il danno in Qualifica è causato dall’intervento di un C.P. la Qualifica verrà ripetuta dopo la riparazione o sostituzione del modello e la nuova verifica.
Ogni Concorrente potrà, in qualsiasi momento e fino a 5’ dopo il termine delle Qualifiche, inoltrare un reclamo scritto alla C.T.S. indicandovi i motivi e le presunte irregolarità.
Nel caso in cui le possibilità del sistema di cronometraggio non permetta la procedura standard da regolamento, il metodo della Qualifica viene scelto dalla C.T.S.

WARM UP
Nelle gare dove non sono previste le Qualifiche, i Concorrenti di ogni Batteria hanno a disposizione 1’ di Warm Up all’inizio della prima manche per poter controllare che il modello sia in condizione di effettuare la Gara.
Nel caso che durante il Warm Up si verifichi un problema dovuto ad un errato montaggio del modello, il Concorrente potrà operare sul mezzo solamente a manche iniziata con l’ausilio di un suo meccanico di fiducia che effettuerà la riparazione nella zona box, da dove poi il Concorrente riprenderà la Gara.
Nel caso che durante il Warm Up si verifichi un problema dovuto al materiale fornito (motore e/o gomme) palesemente difettoso, la cosa dovrà essere fatta tempestivamente presente alla C.T.S. che valuterà se concedere al Concorrente la possibilità di cambiarlo dando poi al Concorrente un ulteriore 1’ per un Warm Up di verifica una volta effettuata la sostituzione del pezzo difettoso.
Nel caso in cui il Concorrente oggetto della richiesta faccia parte della C.T.S. il suo parere non viene richiesto.

BATTERIE
Le Batterie sono i gruppi di Concorrenti che gareggiano contemporaneamente sulle diverse corsie del Tracciato e sono formate in base alla lista risultante dalle Qualifiche o dalla procedura che le sostituisce, iniziando con gli ultimi qualificati ovvero presenti nella lista e poi scorrendo l’ordine dal fondo verso l’alto.
Qualora il numero dei Concorrenti non sia perfettamente divisibile per il numero di corsie, si potrà agire in due diversi modi:
1. le prime Batterie con un numero maggiore di Concorrenti rispetto al numero delle corsie dove un Concorrente a turno effettua un turno di riposo (Round Robin);
2. le prime Batterie con un numero inferiore di Concorrenti rispetto al numero di corsie.
In ogni caso l’ultima Batteria sarà sempre formata da tanti Concorrenti quante sono le corsie.
Il miglior classificato partirà dalla corsia n°1 dell’ultima Batteria, il secondo dalla n°2 e così via per tutti gli altri classificati, dove la corsia n°1 è quella con la curva interna al termine del rettilineo di partenza.
Ogni Batteria si svolge in un numero di turni di gara su una singola corsia pari al numero di corsie della pista ed ogni Concorrente gareggia per lo stesso tempo.
Il tempo di ogni manche all’interno delle Batterie viene deciso dalla C.T.S. in base al numero dei partecipanti.
In caso di incidenti incorsi durante la Gara, ogni parte, sia di telaio che di carrozzeria, gravemente modificata o persa che provochi irregolarità del modello, dovrà immediatamente essere ripristinata entro 3 giri dalla comunicazione da parte del D.G., in mancanza della quale sarà comminata la relativa sanzione.
La perdita di viti sarà sanzionata con 3 giri di penalità.
Non è consentito in Gara cambiare telaio o carrozzeria.
Il Meccanico è scelto liberamente dal Concorrente e deve essere persona diversa dai C.P. impegnati nella manche ed è autorizzato, solo nel tempo effettivo di Gara, ad intervenire sul modello a richiesta del Concorrente, fermo restando il divieto di modificare misure, parti o particolari precedentemente soggetti a Verifica tecnica.
E’ vietato aggiungere qualsiasi additivo sulle gomme e nei motori e la sanzione prevista per tale comportamento è l’immediata squalifica del Concorrente e del Meccanico.
Allo scadere del tempo di manche il Meccanico deve immediatamente sospendere l’intervento lasciando il modello nello stato in cui si trova per riprendere l’operazione solo alla ripresa del tempo.
Nel caso un modello non sia in grado di procedere fino ai Box verrà consegnato manualmente al Meccanico attraverso un passamano dei C.P.
Durante i cambi di corsia non è consentito nessun tipo di intervento.
Il Concorrente che per qualsiasi ragione si dovesse ritirare dalla gara sarà inserito in classifica con l’effettivo numero di giri compiuto.
Ogni Concorrente potrà, in qualsiasi momento e fino a 10’ dopo il termine della Gara, inoltrare un reclamo scritto alla C.T.S. indicandovi i motivi e le presunte irregolarità.
La classifica viene stilata in base al totale dei giri e settori percorsi.

RIPETIZIONE DELLA MANCHE
La partenza di una manche potrà essere ripetuta esclusivamente dietro approvazione della C.T.S. se si dovesse verificare un problema palese all’impianto.

PONTE
Compatibilmente con le possibilità del sistema di cronometraggio, il D.G. può interrompere temporaneamente la Gara, anche su richiesta di un C.P., per poter intervenire in una posizione non raggiungibile normalmente.
Anche i Concorrenti possono chiedere un’interruzione per gli stessi motivi dicendo “Ponte” e nient’altro.
Si può richiedere un’interruzione per un salto di corsia in Gara, quando un C.P. posiziona il modello in una corsia errata o se il modello supera le protezioni laterali del Tracciato.
Non può essere richiesta l’interruzione in caso di mancato cambio di corsia o errato posizionamento all’inizio della manche.
Richieste di interruzione ingiustificate possono essere sanzionate dalla C.T.S.

RECLAMI
La C.T.S., valutata la non manifesta infondatezza del Reclamo presentato, convoca il Concorrente ritenuto responsabile della scorrettezza che potrà fornire le opportune giustificazioni in merito alle contestazioni avanzate.
Il Reclamo palesemente infondato sarà immediatamente respinto dalla C.T.S. ed il presentatore potrà essere sanzionato.

PUNTEGGI
Ai fini della formazione delle classifiche ai Concorrenti verranno attribuiti i punteggi convenzionali in base al loro ordine di arrivo (100, 75, 60, 50, 45, 40, 35, 30, 25, 20, 19, 18, 17, 16, 15 e così via fino al 30°) con la redazione di due distinte classifiche.
• Classifica denominata “Championship” (per determinare il vincitore del Campionato):
prevede sempre l'assegnazione di un punteggio, anche qualora il Concorrente non abbia per qualsiasi motivo terminato la Gara, purché classificato entro il 30° posto.
• Classifica denominata “Ranking” (per determinare l’ordine di partenza nelle Gare):
prevede l'assegnazione di un punteggio solo qualora il Concorrente abbia terminato la Gara e si ottiene applicando al punteggio della classifica “Championship” un coefficiente pari a 1,x dove x sta per il numero di partecipanti alla Gara.
Il punteggio totale così ottenuto dalla somma dei punteggi delle Gare disputate sarà poi diviso per il numero delle Gare che il pilota ha portato a termine.

REGOLAMENTO PARTICOLARE DELLA GARA
Si può verificare che, in alcune Gare particolari, vi siano alcune differenze dai regolamenti vigenti.
Queste differenze sono comunque rese note nella pubblicazione dell’evento sotto il nome di “REGOLAMENTO PARTICOLARE DELLA GARA” e comunque descritte in sede di breefing dalla C.T.S.

DESTINAZIONE DEGLI INCASSI
Il denaro che viene incassato dalle quote di iscrizione alle Gare, viene lasciato per il 50% del totale al Club Organizzatore e per il restante 50% viene versato in un fondo cassa gestito dal Responsabile per l’anno 2012/2013 Domeniconi Carlo con il quale, escluse le spese per i materiali necessari allo svolgimento delle Gare, al termine del campionato, si acquisterà materiale tecnico (macchine, motori e ricambi vari) da dare in premio ai primi tre classificati di ogni Categoria e, attraverso l’estrazione a sorte, a tutti gli altri Concorrenti che non risultano premiati ma che hanno partecipato ad almeno 4 dei 6 Eventi che compongono il Campionato.
E’ cura degli organizzatori del Club sede dell’ultimo Evento dell’anno predisporre quanto necessario per la premiazione dei vincitori e l’estrazione a sorte dei premi che avverranno al termine dell’ultima Gara.
È’ obbligatoria la partecipazione all’Evento delle premiazioni per aver diritto ai premi ad estrazione.


Ultima modifica di francescoizzo il Lun 05 Nov 2012 9:06, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Fiore82
-
-


Registrato: Aug 07, 2012
Messaggi: 84

MessaggioInviato: Lun 05 Nov 2012 0:10    Oggetto: Rispondi citando

Come sei diventato puntiglioso.....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
francescoizzo
-
-


Registrato: Dec 30, 2007
Messaggi: 278
Località: Città di Castello

MessaggioInviato: Lun 05 Nov 2012 12:54    Oggetto: Rispondi citando

Te bada a studiare il regolamento che poi ti interrogo.... Cool
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
alf49
-
-


Registrato: Jun 05, 2006
Messaggi: 123

MessaggioInviato: Lun 05 Nov 2012 15:35    Oggetto: Rispondi citando

Ciao GAS
Vorrei sapere se il limite di giri per GT3 ovvero 17.500 è già conprensivo
della tolleranza del 10%.
Grazie
Ciao Alfredo Laughing Laughing Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Gas348
-
-


Registrato: Sep 26, 2002
Messaggi: 698
Località: Arezzo

MessaggioInviato: Lun 05 Nov 2012 17:45    Oggetto: Rispondi citando

alf49 ha scritto:
Ciao GAS
Vorrei sapere se il limite di giri per GT3 ovvero 17.500 è già conprensivo
della tolleranza del 10%.
Grazie
Ciao Alfredo Laughing Laughing Laughing


17500 è già comprensivo del 5% di tolleranza !
Diciamo che su un centinaio di motori provati tra di noi NESSUN motore ha toccato quel limite...
Mi auguro che i tuoi "fornitori" non abbiano esagrato......

Ci vediamo sabato,
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Noviello Centro Slot Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum








Generazione pagina: 0.13 Secondi