alimentazione piste - Ciao a tutti. In merito all'alimentazione delle piste sono d'accordo anche io sulla necessità di separare le alimentazioni. Su una vecchia pista polistil avevo pensato che, costruendo un alimentatore molto grande avrei annullato o limitato l'effetto della

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: Birrozza
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 6413

Persone Online:
Visitatori: 202
Iscritti: 4
Totale: 206

Online Adesso:

01: Guarda il profilo di gibi  Invia un messaggio privato a gibi  gibi
02: Guarda il profilo di Peterr  Invia un messaggio privato a Peterr  Peterr
03: Guarda il profilo di Max1  Invia un messaggio privato a Max1  Max1
04: Guarda il profilo di tonimanero  Invia un messaggio privato a tonimanero  tonimanero

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

PoliCar
[ PoliCar ]

·Policar - Norimberga 2017
·Lotus 72 - Emerson Fittipaldi
·Slotlandia 2016 - Policar
·Policar - Norimberga 2016
·Lotus 72 1970 Jochen Rindt - Una favola!
·Ferrari 312 PB - Prima alla 1000 Km Monza 1972
·Presentazione Lotus 72 alla Libreria dell'Automobile - Milano
·Body Kit 312PB
·In pista con le Lotus 72

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     Contatti
Se vuoi contattarmi, (Paolo)


Italia Slot
online da Marzo 2001

     RSS






     Visitatori

Italia Slot: Forums

italiaslot.com :: Leggi il Topic - alimentazione piste
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

alimentazione piste

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Discussioni varie, di tutto, di più
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
barclay67
-
-


Registrato: Jun 23, 2002
Messaggi: 67

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2002 4:38    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

qualcuno sa dirmi che tipo di alimentazione e' sufficiente per un tracciato(tipo Polistil) di circa m.30,con pulsanti elettronici? Grazie
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
mb
-
-


Registrato: Mar 29, 2001
Messaggi: 874

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2002 15:04    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

l'ideale è avere un alimentatore con un voltaggio variabile da 3 Volt a 15/20 Volt e 1,5/2 Amp per corsia, il massimo se ogni corsia avesse un alimentazione singola.

Ciao MB
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
break1
-
-


Registrato: Feb 12, 2002
Messaggi: 143
Località: Riposto (CT)

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2002 18:49    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Ciao, per me, l' alimentazione singola su ogni corsia non è un buon sistema, perchè al momento delle gare potrebbero venir fuori discussioni su chi potrebbe avere più tensione, chi meno ecc ecc, invece con un buon alimentatore stabilizzato per tutte le corsie si evitano tutte queste discussioni. Per quanto riguarda l' alimentatore calcola un 3-3,5 a per una due corsie, ed il doppio per una 4 corsie. Ciao

Salvo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
barclay67
-
-


Registrato: Jun 23, 2002
Messaggi: 67

MessaggioInviato: Mer 26 Giu 2002 2:25    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Grazie too much "break1" and "MB",veramente utili i vostri consigli,la sapete lunga eh! "Barklay67"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
break1
-
-


Registrato: Feb 12, 2002
Messaggi: 143
Località: Riposto (CT)

MessaggioInviato: Mer 26 Giu 2002 20:57    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Figurati, sempre a disposizione! Com' è finita con la mia parma? Ti interessa? Ciao

Salvo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
EMILIO
-
-


Registrato: Jan 09, 2002
Messaggi: 1923
Località: LA SPEZIA

MessaggioInviato: Mer 26 Giu 2002 21:13    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Consentitemi un nota di elettrotecnica:
lo spunto delle ns. macchinine può anche essere superiore anche ai 2 ampere PER CORSIA e cosa molto importante è un collegamento alla pista con filo elettrico di generosa sezione e in più punti del circuito, essendo questo un problema che causa più caduta di tensione di un alimentatore sottodimensionato.
Vi ricordo che le cadute di tensione con alimentatore unico sono causa di fastidiose interazioni tra le varie corsie, con sbalzi di tensione in caso di uscite degli avvertsari, per cui sarebbe più logico (ma più costoso!) rendere le corsie elettricamente indipendenti.
Saluti
Emilio
_________________
Ricorda: un cinghiale.... è per sempre!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Sergio
-
-


Registrato: Oct 01, 2001
Messaggi: 82
Località: Napoli

MessaggioInviato: Gio 27 Giu 2002 0:21    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Ciao, sono sergio da Napoli, e la mia pista (puoi vedere le foto sul portale nella sezione immagini) è alimentata con 4 alimentatori digitali con voltaggio e amperaggio regolabili
1/15 volts - 0/5 amp.
L'indipendenza tra le 4 corsie èuna gran cosa, in gara gli altri possono uscire, andare piano, forte, ma tu non hai nessun cambiamento di tensione.
In prova si può girare su diverse corsie con diverse tensioni.....
Quello che è realmente importante è dotare la pista di più punti corrente, in modo da non avere cali di tensione lungo il tracciato (specialmente su fondo Polislil).
Ciao
Sergio
Napoli slot Promotion
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
barclay67
-
-


Registrato: Jun 23, 2002
Messaggi: 67

MessaggioInviato: Gio 27 Giu 2002 0:30    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Un grazie ad Emilio e Sergio,la vostra competenza e' stupefacente e fa grande questo sito!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Fallini
-
-


Registrato: Feb 20, 2002
Messaggi: 1339

MessaggioInviato: Gio 27 Giu 2002 13:34    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Sulla Polistil è quasi necessario fare anche delle saldature tra una bandella e l'altra di due pezzi diversi. I cali, duvuti soprattutto alla dilatazione della pista tra l'inverno e l'estate, sono sempre in agguato. La manutenzione non è mai troppa.
Ciao.
_________________
Lei suona il piano e lui la tromba.

www.t3rzot3mpo.com
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Chaparral
-
-


Registrato: Feb 16, 2002
Messaggi: 297
Località: 47100 Forlì, viale Roma 392/E

MessaggioInviato: Gio 27 Giu 2002 14:53    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Per le nostre garette casalinghe, pista Polistil 4 corsie, 15-16 metri al massimo, abbiamo trovato a buon prezzo degli alimentatori stabilizzati da 13,8 volt a 5 Ampére che ci danno ottimi risultati (1 per corsia o anche 1 per ogni 2 corsie). L'importante è che siano tarati alla perfezione per il medesimo voltaggio (noi l'abbiamo fatto) e che, come suggerito da altri, l'alimentazione sia distribuita in più punti del circuito (direi un collegamento ogni 8-10 metri di tracciato), usa filo grosso per i collegamenti (noi abbiamo filo da 2,5 mm.) perchè altrimenti perdi gli Ampére per la strada. Ciao.
Chaparral
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
barclay67
-
-


Registrato: Jun 23, 2002
Messaggi: 67

MessaggioInviato: Gio 27 Giu 2002 18:47    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Grazie "fallini"e "Chaparall",giusto che ci sono:sapete dirmi sull'uso delle batterie (del tipo automobilistico) come alimentazione dei tracciati? mi hanno detto che vanno messe nelle piste di certe dimensioni,perche'? sapete come vanno collegate? grazie ancora "Barclay67"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
EMILIO
-
-


Registrato: Jan 09, 2002
Messaggi: 1923
Località: LA SPEZIA

MessaggioInviato: Gio 27 Giu 2002 20:41    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Mentre nella plastica, utilizzando motori di potenza ridotta, gli spunti di corrente si riducono a max 3 ampere (prova a misurare la corrente che assorbe un motore a 12 volt bloccato), per cui un buon alimentatore che non si scomponga con cali tensione fa il suo dovere.
Nel metallo, che ho frequentato ca. 20 anni fa, ci sono motori (correggetemi se sbaglio) vicini al corto circuito con spunti di 15 ampere (ricorreggetemi se sbaglio perchè, appunto, non sono più aggiornato in merito), per cui fai un calcolo moltiplicando per le corsie..........
Diventa quasi obbligatorio l'uso di batterie, che sono in grado di reggere spunti simili, avendo cura di tenerle ben sotto carica prima e durante la gara.
Pesa ulteriormente la resistenza di contatto, obbligando l'uso della bandella unica, dato che una resistenza di contatto, per esempio, di 1 ohm nel punto peggiore moltiplicato la corrente causerebbe una caduta di tensione a dir poco disastrosa nel metallo.
Saluti
Emilio
_________________
Ricorda: un cinghiale.... è per sempre!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Chaparral
-
-


Registrato: Feb 16, 2002
Messaggi: 297
Località: 47100 Forlì, viale Roma 392/E

MessaggioInviato: Mar 09 Lug 2002 6:30    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Anche io ricordo che circa 20 anni fa, nel metallo, sia 1:32 che 1:24 i motorini succhiavano un bel po' di Ampére, allora vi erano i Mura che sullo spunto andavano oltre i 10 A di assorbimento (a pieno regime si era, se non ricordo male, sui 40-50 mila giri). La batteria 12 volt da auto, con caricabatterie, va bene ma per la plastica è anche troppo. La mia opinione, da profano, è che l'alimentazione per ogni singola corsia sia la soluzione migliore, almeno per piste a 4 corsie, avendo gli accorgimenti suggeriti da molti (fili grossi, prese in più punti ecc.) ed almeno 5-6 Ampére per ogni auto (plastica). La tensione, per come organizziamo le gare noi, è importante ma non troppo, specie se la differenza fra un alimentatore e l'altro è inferiore ad 1 Volt. Infatti, specie sulle piste Polistil, dove le corsie interne, anche con il ponte, sono un po' più brevi delle esterne è opportuno che tutti i concorrenti facciano 4 manche, cambiando tutte le corsie. Una leggera differenza fra una corsia e l'altra viene quindi compensata nell'organizzazione della gara. E' invece assai più fastidioso ritrovarsi con l'auto che parte a scheggia perchè gli altri sono usciti (cosa che succede quando si alimentano più corsie con un unico alimentatore).
Saluti, Chaparral
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
teibet
-
-


Registrato: Oct 20, 2002
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Lun 21 Ott 2002 14:49    Oggetto: alimentazione piste Rispondi citando

Ciao a tutti. In merito all'alimentazione delle piste sono d'accordo anche io sulla necessità di separare le alimentazioni. Su una vecchia pista polistil avevo pensato che, costruendo un alimentatore molto grande avrei annullato o limitato l'effetto della "superpotenza" su una corsia quando l'altra macchina esce di pista o chiude. Risultato nullo, nonostante l'adozione di un regolatore di tensione sull'uscita (LM 317). L'unico modo è quello di alimentare le corsie singolarmente. Ma mi stavo ponendo una domanda: costruendo un alimentatore con un solo trasformatore, stadio raddrizzatore e mettendo dei regolatori di tensione separati, si risolve il problema?
Altra domanda: perchè molti di voi consigliano alimentatori regolabili da 1 a 15 volt? A che servono tensioni così basse ?

Il fatto di portare l'alimentazione anche a metà circuito con dei cavi da 2.5 mm è davvero una soluzione economica e intelligente: una corrente di 2A su una resistenza di 1 ohm provoca una caduta di tensione di 2V. Chi ha mai misurato la resistenza della pista ogni 10metri?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Discussioni varie, di tutto, di più Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum








Generazione pagina: 0.10 Secondi