Magical: GT3 OPEN Gara 3 - bellissima serata e bellissim gara Finalmente sono sceso sotto i 10 al magical ed ero abbastanza intrippato... se non si rompeva la macchina un altri 3 giri me li portavo a casa ..... a proposito, vado sempre a casa prima per lasciarvi più tiramisù d

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     BRM




     Coming Soon




     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: birifast
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 6565

Persone Online:
Visitatori: 204
Iscritti: 1
Totale: 205

Online Adesso:

01: Guarda il profilo di Gilpavia  Invia un messaggio privato a Gilpavia  Gilpavia

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

Revo Slot
[ Revo Slot ]

·Porsche 911 GT1 24H Le Mans 1996
·Ferrari F333SP Presentation
·Toyota GT-One
·Ferrari F333SP
·Toyota Supra GT “Team Tom’s” - 1995
·Viper GTS-R
·Marcos LM600 - Spanish GT Championship
·Porsche 911 GT2
·Toyota Supra

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     RSS






     Visitatori

Italia Slot: Forums

italiaslot.com :: Leggi il Topic - Magical: GT3 OPEN Gara 3
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Magical: GT3 OPEN Gara 3

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Magical Slot Club
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Gattaccio
-
-


Registrato: Jan 28, 2002
Messaggi: 795

MessaggioInviato: Mar 29 Mar 2016 1:33    Oggetto: Magical: GT3 OPEN Gara 3 Rispondi citando

Numero perfetto quello di venerdi 25 Marzo in occasione di gara 3 del campionato GT3 Open 2016: 16 piloti per 4 combattute batterie per questa avvincente categoria che, nonostante le premesse, continua a far vedere una buona varieta’ di modelli in pista.
In base alla classifica generale, a partire nella prima batteria si ritrovano: Lorenzo Vandone (Prosche NSR), Lorenzo Sampietro (Porsche NSR), Franco Mufalli (Aston NSR), Max Lo Iacono (Ferrari Black Arrows)


Mufalli e Lo Iacono sono alla loro prima gara di questo campionato e partono con gomme nuove (rodate).
Franco, dopo un’uscita alla prima curva, impiega 15 giri per riuscire a prendere il comando della batteria. lo manterra’ fino alla fine, mentre Max Lo Iacono dovra’ aspettare la terza manche per riuscire ad avere ragione di un coriaceo Lorenzo Vandone che nelle prime 2 corsie, nonostante i suggerimenti del padre Laughing Laughing, arriva piu’ volte a contendergli la posizione. L’altro Lorenzo, Sampietro, ingaggia la personale battaglia col cronometro e il muro dei 10 secondi (riuscira’ ad abbatterlo in bianca con 9,970)
Alla fine della batteria Mufalli stabilisce il temporaneo riferimento che tutti gli altri piloti dovranno impegnarsi a battere: 122 giri, seguito da Lo Iacono 115, Lorenzo Vandone 112 e Lorenzo Sampietro 107.

Seconda batteria tutta NSR con: Alessandro Campana (Aston NSR), Arturo Amadori (Aston NSR), Antonio Corigliano (Aston NSR), Antonio Vandone (Porsche NSR)




Un Corigliano in grande forma scatta bene prendendo il comando della batteria e, cosi’ come aveva fatto Mufalli nella batteria precedente, non lo abbandonera’ fino alla fine. Dopo la prima manche avra’ gia’ 1 giro su Vandone e addirittura 2 giri di vantaggio su Amadori e Campana. Vandone tenta di tenere il passo di Corigliano ma commette troppe uscite; in piu’ la sua Porsche lo abbandona definitivamente quando mancano 4 minuti al termine dell’ultima manche, cause rottura del supporto motore. Amadori, dopo un’incerta partenza in rossa con solo 27 giri, si riprende in verde e bianca e con 30 giri e 2 sole uscite riesce a distanziare Campana. Prima dell’ultima manche prima posizione ormai consolidata per Corigliano con 88 giri, seguono Amadori a 87, Vandone 86, Campana 85.
Amadori sa che dovra’ confrontarsi con l’ostica corsia gialla ma, una volta svanita la minaccia Vandone (causa ritiro) vedra’ farsi sempre piu’ concreta quella di Campana che, in corsia bianca, viaggiando sui 9.7-9.8 recupera rapidamente il distacco. Alessandro compie la sua impresa: al 13° giro ha gia’ recuperato uno dei 2 giri di distacco, al 21° scavalca Arturo nella generale e, prima della fine della manche, riesce addirittura a doppiarlo.
La batteria si conclude con Corigliano 118, Campana 116, Amadori 115, Vandone 91 (ritirato).

Terza batteria bella tosta con Matteo Speranza (Aston Black Arrows ), Vito Cesarini (Aston NSR), Lorenzo Gattellli (Aston NSR) e Fortunato Persico (Porsche Scaleauto)




Partenza al fulmicotone con tutti e 4 a scambiarsi la prima posizione rimanendo comunque molto vicini. A fine manche avranno tutti 29 giri e saranno tutti racchiusi in 6 secondi. Matteo ha una super macchina e gia’ nelle prove libere ha dimostrato di poter girare su tempi decisamente bassi. In rossa completa un’ottima manche e con una sola uscita e 30 giri si porta in testa alla batteria. In scia, anche lui con 30 giri, un ottimo Gattelli a soli 3 secondi di distacco; mentre perdono terreno Persico e Vito (29 giri per entrambe) attardati da qualche uscita in piu’.
Sono ancora 3 i secondi che dividono Speranza da Gattelli alla fine di una terza manche conclusa con 30 giri insieme a Persico che riesce cosi’ a distanziare Vito (29). Vito e’ velocissimo in bianca e fa segnare anche il giro veloce della gara ma 8 uscite gli impediscono di tenere il passo degli altri 3.
Passato in bianca Matteo mette alla frusta la sua Aston Black Arrows alla ricerca dei tempi fatti segnare in prova.
Con un’ottima media, il nuovo giro piu’ veloce (9,320) e 31 giri finali, riuscira’ ad imporsi su Gattelli (30) mentre Persico con 29 riuscira’ a mantenere il vantaggio su Vito (29).
La betteria si conclude con: Speranza 120, Gattelli 119, Persico 117, Vito Cesarini 116.

Ultima batteria con i primi 4 in classifica: Gustavo Pastorino (Porsche NSR), Giorgio Cesarini (Ferrari Black Arrows), Mimmo Petrucci (Aston Black Arrows), Stefano Gatti (Porsche NSR)



Tra il secondo e il 7° giro Giorgio Cesarini in rossa abbassa per ben 5 volte il giro piu’ veloce portandolo a 9,032.
Solo Gus con un’ottima corsia gialla riesce a mantenersi nello stesso giro. Gatti e Petrucci si ritrovano subito distanziati. Per 20 giri Gatti riesce a contendere a Petrucci la terza posizione dopo di che non riuscira’ piu’ ad avvicinarlo.
Gli altri 2 fanno gara a se con Gus che riesce quasi a fotocopiare i tempi della Ferrari di Giorgio.
Gus arriva a completare ben 33 giri in verde mentre Giorgio scende per ben 8 volte sotto i 9 secondi in corsia bianca, segnando anche quello che restera’ il giro veloce della gara: 8,936.
Mimmo, dopo il 30 iniziale mantiene la media dei 31 e riesce a conquistare una meritatissima terza posizione nella generale. Gatti con 122 giri e 54 settori eguaglia esattamente la prestazione di Mufalli. L’ultima manche risulta un po’ “confusa”, ed essendo concentrato sulla mia gara, non ho bene capito come siano andate esattamente le cose tra Gus e Giorgio e se ci siano stati sorpassi e controsorpassi. Alla fine saranno comunque 15 i settori a dividerli.

La classifica finale:


Il podio:

Il giro veloce della gara:


I giri veloci per corsia:



Il grafico dei primi tre:




La classifica generale in cui sono stati assegnati un punto in piu’ ai vincitori delle singole batterie (Segnato in rosso) e un punto in piu’ al giro piu’ veloce (ad eccezione del vincitore della gara). Manca il punto aggiuntivo per la prima gara perche’ devo recuperare i dati di chi ha vinto le varie batterie.
La classifica tiene gia’ conto dello scarto:


E poi....tutti a festeggiare la bella serata ed il compleanno del grande Vitone Cesarini Laughing Laughing Laughing




_________________
Post prandium stabis, post coenam slotabis
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lgattelli
-
-


Registrato: Sep 23, 2011
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Mar 29 Mar 2016 21:04    Oggetto: Rispondi citando

Grande Vito
Ci sta sempre più viziando con i suoi gustosi e magnifici tiramisù.
Dolce serata.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
alfaluna
-
-


Registrato: Apr 22, 2008
Messaggi: 83

MessaggioInviato: Mer 30 Mar 2016 20:04    Oggetto: Rispondi citando

bellissima serata e bellissim gara
Finalmente sono sceso sotto i 10 al magical ed ero abbastanza intrippato...
se non si rompeva la macchina un altri 3 giri me li portavo a casa

..... a proposito, vado sempre a casa prima per lasciarvi più tiramisù del grande vito Wink
_________________
Lorenzo
Fermo imbullonato con rondella......................
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Antonioslot
-
-


Registrato: Mar 08, 2011
Messaggi: 455
Località: Milano

MessaggioInviato: Mer 30 Mar 2016 22:50    Oggetto: Rispondi citando

Che dire...bella gente come sempre...ottime foto e un resoconto molto dettagliato di gara 3....lo sguardo di Mimmo bellissimo.....avanti scaldate i motori per venerdì prossimo... Antonio Corigliano Milano.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Magical Slot Club Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum








Generazione pagina: 0.08 Secondi