Magical: Gruppo C Gara 6 - 102 :D

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     BRM




     Coming Soon




     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: birifast
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 6565

Persone Online:
Visitatori: 229
Iscritti: 3
Totale: 232

Online Adesso:

01: Guarda il profilo di Gearbox  Invia un messaggio privato a Gearbox  Gearbox
02: Guarda il profilo di Raspino  Invia un messaggio privato a Raspino  Raspino
03: Guarda il profilo di antovig5  Invia un messaggio privato a antovig5  antovig5

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

Proslot
[ Proslot ]

·Abusivi omologati

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     RSS






     Visitatori

Italia Slot: Forums

italiaslot.com :: Leggi il Topic - Magical: Gruppo C Gara 6
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Magical: Gruppo C Gara 6

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Magical Slot Club
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Gattaccio
-
-


Registrato: Jan 28, 2002
Messaggi: 795

MessaggioInviato: Mer 06 Gen 2016 15:31    Oggetto: Magical: Gruppo C Gara 6 Rispondi citando

Appuntamento per tutti Venerdi 8.
Ci si trova in pista sul tracciato del Magical Slot Club per la sesta gara del campionato Gruppo C regolamento WEC. 
Apertura pista ore 20.30 
Chi pagherà la spuma questa volta? Very Happy
_________________
Post prandium stabis, post coenam slotabis
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
alfaluna
-
-


Registrato: Apr 22, 2008
Messaggi: 83

MessaggioInviato: Sab 09 Gen 2016 23:06    Oggetto: Rispondi citando

102 Very Happy
_________________
Lorenzo
Fermo imbullonato con rondella......................
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lgattelli
-
-


Registrato: Sep 23, 2011
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Dom 10 Gen 2016 9:11    Oggetto: Rispondi citando

Ottimo. Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Gattaccio
-
-


Registrato: Jan 28, 2002
Messaggi: 795

MessaggioInviato: Gio 14 Gen 2016 10:40    Oggetto: Rispondi citando

L’attesa per la gara numero 6 del campionato Slot.It Gruppo C WEC di venerdi 8 Gennaio era altissima. Tutti gli occhi puntati su Cesarini, ma non su Giorgio.....bensì su Vito.
Ce la farà? Tutti sappiamo che Vito è un gran preparatore, l’esperienza certo non gli manca, e lui si allena con costanza e passione. Ma l’impegno che lo aspetta non è da poco.....in 14 lo attendono al varco.... ce la farà?
Bisognerà attendere la fine di 4 combattutissime batterie per sapere come andrà a finire ma la sorpresa sarà piacevole.....o meglio......dolce Laughing

Ce l’ha fatta!! Vito è un grande!!! Non lo batte nessuno!!!...... Non solo ce l’ha fatta, ma ce le ha fatte!!! ..... addirittura 2 teglie!!!.......Tiramisù per tutti !!!!


Le 14 fameliche bocche (15 con la sua Laughing) possono finalmente assaporare l’ambito premio, frutto della simpatia e dell’abilità del nostro Vitone.
Ho visto soci metterci un impegno pari se non superiore a quello proffuso in pista, pur di accaparrarsi l’ultima fetta.


Il resto della serata è storia ma non storia ordinaria: ritrovarci in 15 soci significa molto per un gruppo che si è venuto a formare in maniera così naturale, non solo per condivisione della semplice passione per lo slot, ma per una ben più importante condivisione dello spirito di club. Appassionati fieri di esserlo, persone affidabili consapevoli del piacere straordinario che una serata trascorsa divertendosi e giocando serenamente con gli amici può dare.



Dopo le immancabili prove libere per mettere a punto auto e pulsanti, basandosi sulla classifica generale, i 15 piloti vengono suddivisi in 4 batterie : 4-4-4-3
La prima batteria a scendere in pista è composta da Lorenzo Sampietro, Vito Cesarini e Daniele Petrarulo.

A differenza degli altri due che nel pre-gara hanno dedicato sufficiente tempo per regolare auto e pulsante, Daniele preferisce dedicarsi a Facebook col suo smartphone. Questo gli complicherà parecchio la gara, soprattutto nelle prime 2 manches dove si vedrà costretto a continue regolazioni del pulsante per controllare un’auto altrimenti inguidabile. Il Vitone nazionale prende immediatamente il largo sui due inseguitori e già dopo la prima manche si ritrova con 3 giri di vantaggio su Sampietro e 5 su Petrarulo, nonchè ad essere detentore del giro più veloce, anche se i tempi sono ancora sopra i 10 secondi. Sampietro ha un passo regolarissimo e dimostra un netto miglioramento rispetto a gara 5. Per lui saranno ben 10 i giri in più completati nell’arco dei 20 minuti di gara. Non solo fa meno uscite, ma anche i tempi sul giro sono migliorati: rispetto alla gara precedente il miglior tempo in gara è sceso di quasi 8 decimi. Le 4 manches filano via lisce con Vito sempre al comando, unico capace di scendere sotto i 10 secondi (9.985 in corsia gialla - La corsia dei Cesarini). Anche per lui un significativo miglioramento rispetto a gara 5: ben 6 giri in più.....Giorgio comincia a tremare !!
Petrarulo dopo le prime 2 manches riesce a trovare una discreta regolazione del pulsante e conclude in crescendo.
Al termine della batteria Vito 110, Sampietro 102, Petrarulo 98.

Seconda batteria ed ecco presentarsi al via Max Lo Iacono, Mimmo Petrucci, Fortunato Persico e Antonio Corigliano.

E’ una manche che si preannuncia infuocata e non deluderà le attese. Partono tutti fortissimo con Max in corsia gialla che fa segnare il giro veloce della gara in 9,937. Continui cambi di posizione per tutti i 5 minuti della manche al termine della quale saranno ancora tutti nello stesso giro.
Seconda manche con Petrucci che prende l’iniziativa e, forte della corsia verde, segna il nuovo giro veloce (9.837) e 3 sole uscite. Solo Persico riesce a tenere il suo passo dalla corsia bianca mentre Lo Iacono e Corigliano perdono leggermente terreno e vengono doppiati. La bella Porsche Gialla di Antonio Corigliano, alla quarta gara con le stesse gomme, patisce la ridotta altezza dal suolo; solo agendo sulla regolazione del freno Antonio riuscirà a migliorarne lo scorrimento ma non tanto da consentirgli una rimonta sugli altri tre.
Alla terza manche si riapre la battaglia per il secondo posto. Mentre Mimmo continua ad accumulare vantaggio, sia Max che Antonio riescono a sdoppiarsi rispetto a Fortunato. Al termine della manche Mimmo conduce con 85 giri seguito da Fortunato, Max 83 e Antonio ad 82 ma nello stesso giro.
Ultima manche con Max che finalizza la sua ottima rincorsa su Fortunato. Concentratissimo completa la corsia bianca senza uscite e riesce a scavalcare Fortunato per il secondo posto.
Mimmo dalla gialla si limita a controllare concedendosi di scendere solo 2 volte sotto i 10 secondi.
Al termine: Mimmo 113, Lo Iacono e Persico 111, Corigliano 108.
Mimmo eguaglia la prestazione di gara 5, mentre Lo Iacono migliora di 3 giri, Persico migliora di 5 (rispetto a gara 3) e Corigliano peggiora invece di 3 giri; per lui gomme nuove dalla prossima gara...avrà modo di riscattarsi.

Terza batteria e per la gioia di tutti si ripropone un classico: la sfida nella sfida.....Amadori contro Gattelli.
Partono in quest’ordine: Campana-gialla, Speranza-rossa, Gattelli-verde, Amadori-bianca.


Prende subito il comando Arturo, favorito della corsia bianca e da un’unica uscita nei primi 5 minuti.
Campana accusa quasi subito un calo di motore ma riesce a mantenere il contatto evitando il doppiaggio.
Gattelli fatica non poco a domare un super-motore; è lui l’unico insieme ad Amadori a scendere sotto i 10 secondi ma non riesce ad evitare il doppiaggio e termina la manche a meno di due secondi di distacco da Speranza.
La manche termina con Amadori e Campana nello stesso giro e Speranza Gattelli doppiati.
Cambio corsie e Amadori riprende la sua marcia veloce e regolare. Ancora solo un’uscita per lui in gialla, così come Campana in rossa che però perde un giro e viene doppiato. Speranza e Gattelli non sono da meno, anche per loro solo due uscite rispettivamente in verde e in bianca. Gattelli riesce ora a padroneggiare la sua Nissan e segna addirittura il momentaneo giro veloce della gara in 9,798. Con 29 giri Gattelli e Speranza scavalcano Campana e cominciano la rincorsa su Amadori che continuerà nella terza manche. Sono infatti loro due nella terza manche a dare spettacolo; unici a girare sotto i 10 secondi, completando 29 giri ne recuperano uno su Amadori 28 e distanziano ulteriormente Campana il cui motore sembra aver ripreso un po’ di potenza. Gattelli infila una serie di giri in 10.0 e si issa stabilmente in seconda posizione cominciando ad impensierire Amadori. La gara e’ ancora aperta, Arturo lo sa e sa che dovrà tenere duro fino all’ultimo secondo. Matteo è pronto a dire la sua ma vede Gattelli scappare e sa che finirà in gialla, corsia che a lui non è molto congeniale.
Ultima manche e i primi 2 non si risparmiano: entrambi sanno che una singola uscita può compromettere tutto. Amadori si deve difendere, Gattelli deve attaccare e tentare il tutto per tutto. La rimonta di Gattelli è entusiasmante ma Arturo è un metronomo e concede solo pochi decimi al giro. Non bastano, e alla fine saranno 15 settori a dividerli.
Matteo prova ad inserirsi nella lotta ma qualche uscita di troppo in gialla e il distacco sale a due giri. Meglio a quel punto controllare la rimonta di Campana che in corsia bianca, ritrovata un po’ di potenza del suo motore, gira veloce ed è l’unico pilota a scendere sotto i 10 secondi.
Con 114 giri Amadori e Gattelli vanno ad occupare le prime 2 posizioni della temporanea classifica generale scavalcando un ottimo Petrucci che tiene dietro Speranza (112) e Campana (111).
Per Amadori sono 4 giri in più rispetto a gara 5, ben 8 in più per Gattelli, 1 in meno per Speranza (rispetto a gara 4) e 3 in meno per Campana.

Ed eccoci alla manche dei primi 4 in classifica generale: Mufalli, Pastorino, Gatti, Cesarini Giorgio.

Giorgio, come sua abitudine, ha cercato di non dare troppi riferimenti agli altri durante le prove libere girando poco, ma chi lo ha visto sa di cosa sono capaci lui e la sua Lancia. Gatti dopo aver invano provato Jaguar e Mazda, si vede costretto a ripiegare sulla solita Toyota e, salvo miracoli, è già tagliato fuori dalla lotta per la vittoria.
Pastorino sembra fiducioso, la sua Mazda risponde bene e lui si sente in palla.
La grigia Nissan di Mufalli sembra invece essere in serata no, e anche per lui sembrano esserci poche chances di vittoria.
Al via prende il comando Gus dalla corsia Rossa inseguito da Cesarini, Mufalli e Gatti che nonostante giri leggermente più veloce di Mufalli non riesce a superarlo perchè inanella una serie di uscite che continueranno per tutta la gara. In una di queste rischierà addirittura di compromettere la gara di Gus.
Giorgio commette almeno 4 errori in bianca ma fa comunque segnare quello che sarà il giro veloce della gara in 9.337.
Prima manche che termina con Gus 31, Cesarini 30 (nello stesso giro), Mufalli e Gatti 29
Nella seconda manche Gatti, uscito durante il 4 giro appena fuori dal tornante Shell in un punto leggermente distante dal commissario, viene centrato dall’incolpevole Gus prima che il commissario possa intervenire. Anche se l’ordine di riposizionamento in pista è corretto (prima la mia,prima la miaaaaa Laughing) il tempo perso da Gus e di più di 5 secondi; un’eternità quando te la stai giocando con un tale Giorgio Cesarini che in gialla gira in 9,4.
Sono di nuovo a pari giri 61 sia Gus che Giorgio al termine della manche, Franco segue a 59 e Gatti 58.
Terza manche e in rossa l’unica sbavatura di Giorgio è un 10.2, i rimanenti 30 giri li percorre sulla media del 9.5-9.6.
Gus non è da meno, solo 2 giri sopra i 10 secondi, una serie incredibile di 9.4 e il suo personale giro veloce della gara in 9.376. Prima della partenza dell’ultima manche Gus è ancora al comando con 92 giri, Giorgio 92, Mufalli 90, Gatti 87. Il vantaggio di Gus su Giorgio è aumentato ma Gus sa che finirà in gialla con Giorgio in verde.
Misteri dello slot.....pronti via e in 5 giri, girando in 9.5 e 9.4 Giorgio recupera subito più di 2 secondi a Gus, sembra solo questione di tempo quando Giorgio commette un piccolo errore alla curva che immette sul rilevamento. Niente di grave se non fosse che nei successivi 12 giri Giorgio alza....il dito Laughing e i suoi tempi salgono inspiegabilmente di 3-4 decimi...ora gira addirittura più lento di Gus. Partono le prime accuse di “braccino” per non pagare la spuma ma Giorgio fa l’indifferente. Ma il sospetto resta, tanto più che Giorgio verso fine manche ci infila ancora un 9.3 e un 9.4.
Gus dal canto suo non regala certo nulla agli avversari e dimostra con un’ottima manche proseguita sulla media dei 9.5 che Giorgio non avrebbe comunque avuto vita facile.
La batteria si conclude con i 4 piloti che vanno ad occupare i primi 4 posti della classifica generale: Pastorino 123, Cesarini Giorgio 123 (a 38 settori di distanza), Mufalli 120, Gatti 117.
Rispetto a gara 5 Pastorino completa lo stesso numero di giri (123), Giorgio Cesarini 3 in più, Mufalli 1 in meno e Gatti 1 in più (magra consolazione Laughing).

E poi....... vai di tiramisù !!!!

La classifica della gara:


Il giro più veloce della gara:


I migliori giri per corsia:





I grafici dei primi tre:




La classifica generale:


Miglioramenti rispetto alla gara precedente:

_________________
Post prandium stabis, post coenam slotabis
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ciclamino
-
-


Registrato: Apr 30, 2012
Messaggi: 44
Località: ALESSANDRIA

MessaggioInviato: Gio 14 Gen 2016 11:09    Oggetto: Rispondi citando

Grande serata..... trascorsa a ridere e scherzare con um gruppo di amici , e non è poco...
Mi è sembrato di tornare indietro con gli anni.... sono sempre piu fiero di far parte di questa simpatica briglia di bambini un po' cresciuti....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
slotart
-
-


Registrato: May 15, 2007
Messaggi: 692
Località: Rozzano

MessaggioInviato: Gio 14 Gen 2016 19:35    Oggetto: Rispondi citando

Stefano ha descritto egregiamente una splendida serata tra amici
in un grandissimo club.
Very Happy Very Happy Very Happy

A venerdì
Arturo
Magical
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ale1983
-
-


Registrato: Jan 03, 2016
Messaggi: 11

MessaggioInviato: Dom 17 Gen 2016 9:38    Oggetto: Rispondi citando

Veramente una splendida serata e gara con il 99% del Magical presente in gara...speriamo di ripetere
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Magical Slot Club Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum








Generazione pagina: 0.08 Secondi