Martinez re di Modica! - 28-4-2004 Un’avventura scombinata, di quelle che costituiscono da ventisei anni la spina dorsale della piccola storia dello Slot Palace. La fase della programmazione: accordi precisi e programmazione dettagliata. Martinez: “voglio dormire per

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: Umby91
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 6415

Persone Online:
Visitatori: 204
Iscritti: 2
Totale: 206

Online Adesso:

01: Guarda il profilo di Alex28766  Invia un messaggio privato a Alex28766  Alex28766
02: Guarda il profilo di Peterr  Invia un messaggio privato a Peterr  Peterr

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

DS
[ DS ]

·DS Pro Speed 3
·DS Electronic - Norimberga 2011

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     Contatti
Se vuoi contattarmi, (Paolo)


Italia Slot
online da Marzo 2001

     RSS






     Visitatori

Italia Slot: Forums

italiaslot.com :: Leggi il Topic - Martinez re di Modica!
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Martinez re di Modica!

 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Slot Palace
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
dott_Jack_e_mr_Aids
-
-


Registrato: Oct 18, 2002
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Gio 29 Apr 2004 17:27    Oggetto: Martinez re di Modica! Rispondi citando

Clamorose notizie delle ultime ore.
Pare che nella notte tra mercoledì e giovedì, lo slottista universalmente noto come Mimmo Martinez, sia asceso al trono di Modica, ridente centro della provincia di Ragusa.
Non ci sono ancora notizie certe o immagini, ma pare che al Club delle Fiat 500 Vittorio (mai nome fu più benaugurante) Brambilla lo considerino già monarca assoluto e illuminato.
Nelle primissime ore della mattinata il parroco di Modica (che nella notte ha suonato le campane a festa) ha già battezzato tre bambini con il nome "Mimmo", due Domenico ed anche un Mimmomartinez: il popolo lo ama già.
Nessuna notizia dei governati spodestati.
Pare che il neo re Martinez prometta clemenza nei confronti di Big Luciano e della sua corte.
La zona è isolata e le comunicazioni sono difficoltose.
Al più presto notizie certe ed una cronaca dettagliata degli eventi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
MimmoMartinez
-
-


Registrato: Oct 16, 2002
Messaggi: 1235

MessaggioInviato: Mar 04 Mag 2004 16:30    Oggetto: Martinez re di Modica! Rispondi citando

28-4-2004
Un’avventura scombinata, di quelle che costituiscono da ventisei anni la spina dorsale della piccola storia dello Slot Palace.
La fase della programmazione: accordi precisi e programmazione dettagliata.
Martinez: “voglio dormire perché ho lavorato (!) e sono stanco. Mi raccomando, non rompermi le balle. Vieni a prendermi dieci minuti prima della partenza così sono bello fresco!”.
Minniti: (borbotta affermativamente)
DRIIIN !(tel.)
Minniti: “stai già dormendo? Volevo dirti che non so ancora a che ora vengo a prenderti!”
Martinez: “vaffa*****”
DRIIIN !
Minniti: “Vengo a prenderti verso le 15:15”
Martinez: “vaffa*****”
DRIIIN !
Minniti: “preparati che tra mezz’ora vengo a prenderti”
Martinez: “Prendi il filo di quel c***o di telefono ed impiccati sul cesso!”
Minniti: “non c’è il filo è un telefonino”.
DRIIIN !
Minniti: “scendi?”
Fase esecutiva.
Quindi segue comoda partenza da Catania alle tre-e-un-quarto come se si dovesse andare a gareggiare a Roma invece andiamo a Modica (RG).
Autostrada niente, superstrada nisba, strada statale un c***o, strada regionale pochi chilometri, il resto 200 km di comoda mulattiera. Come al solito aria condizionata a manetta, c’ho il pile e siamo a fine aprile; dice che si depura l’aria, nel frattempo mi godo il suo metifico dopobarba dozzinale da pochi centesimi; lo usa come il Tiger-Milk: una blobbata a casaccio sui punti che sfiammano di più.
L’equipaggio, tre autentiche mele marce, oltre al sottoscrivente, il flatulento Minnito (alla guida) e l’ineffabile doctor Scollo (lo scopritore del chiavino c.d. Martinez), è la cosa più simile ad una squadra Slot Palace che si sia vista negli ultimi anni.
Minniti, forse per istinto animale, se ne accorge: si lamenta perchè lui non c'ha la felpa con la scritta. Va bene, quando sarai garande avrai anche tu la felpa, per ora sei quello che guida la macchina, va bene che questo è un incarico di (immotivata) fiducia, ma non esageriamo!
Lasciata (senza rimpianti) la trafficata periferia di Catania, salutata da una solenne salva di peti, il panorama offre una sequenza quasi ininterrotta di zoccole seminude che costituirebbe l’unica attrattiva del viaggio se la loro comparsa non coincidesse ritmicamente con le brusche accelerazioni del Minnito: per lui eccitazione vuol dire accelerazione; strana la vita sessuale di un velocista.
Sosta caffè e pipì in una area di servizio in mezzo al nulla, per tutti tranne che per il Minnito che si gode una sosta pizza, gelato, tea-freddo-alla-pesca, minerale da un litro-e-mezzo, cornetto-algida maxi, patatine, sigaretta e pipì. Poi s’incazza perché non dividiamo il conto in parti uguali.
Il resto non lo so perché (finalmente) mi addormento.
Mi risveglio davanti casa Scollo appena in tempo per una pipì ed una merenda di biscotti, per tutti tranne che per il Minnito che ne partorisce una grossa e poi fa merenda a cotolette di pollo.
Quando arriviamo al Club delle 500, ormai sono uno spettro più che l’ombra di me stesso.
Imbottito di psicofarmaci metto a punto ottimamente le macchine per me e per il Minnito (che nel frattempo si dedica ad una delle attività più virili, lo shopping al centro commerciale adiacente). La pista è veloce e scorrevole, la messa a punto è rapida e presto prendo confidenza col tracciato; d’altra parte la conosco già ma, quando sono venuto la prima volta, era appena stata montata e non c’era “gomma”, questa di oggi sarebbe la mia prima gara.
Nel frattempo il parco piloti si affolla, in men che non si dica siamo una ventina di piloti più i curiosi.
Resto a guardare i preparativi e le prove cercando di capire chi siano i migliori, qualcuno cerca di mettersi in mostra, i più marci si nascondono, solite schermaglie.
Si fa tardi, sono già preoccupato per il lungo viaggio di ritorno, poi sembra che la gara possa partire, no, falso allarme, sono arrivate le pizze. Pizze per tutti tranne per me e per l’ineffabile Doctor Scollo (segnatevi i nomi) che ci dividiamo una porzione di patatine.
Si gareggia con una categoria denominata DTM, un pochino più limitata della corrispondente categoria ANSI, ma con motori NC5 e con più marche ammesse, Salextric e Pro-Slot; nulla di scritto, ci metto un pochino a capire.
Scegliamo una Alfa 156 Pro-Slot per me (Evo-2, rapporti e gomme Slot.it, cerchi NSR) e una BMW M3 Ninco con NC2 per Minniti (tutto di serie come da consuetudini locali).
Alla partenza per le qualificazioni mi accorgo subito che c’è qualcosa che non va, in completa balia degli psicofarmaci stacco la pole ma ho il sospetto che il pulsante che condivido con il Minnito (il mio è in NSR per il tagliando) sia completamente guasto. Pochi minuti dopo la triste conferma, il povero Minnito non riesce a compiere neanche un giro e si qualifica come ultimo tempo, neanche un giro in un minuto.
1° Martinez
2° Luciano
3° Ernesto
4° Gianni
5° Scollo
Seguono altri 15 piloti.
In gara ci possiamo affidare all’ultimo pulsante sopravvissuto, quello dell’ineffabile doctor Scollo, soltanto perché abbiamo avuto il culo di qualificarci in tre batterie diverse.
Parte il Minnito (ultimo tempo) e vince con bastante sicurezza la sua batteria, non posso dire che sembrasse proprio un uomo ma, ad un osservatore superficiale, sarebbe anche potuto sembrare uno slottista.
Nella terza batteria c’è (l’ineffabile doctor) Scollo che non spacca nulla e porta a termine la gara (è già un risultato).
Nell'ultima batteria mi ritrovo (in maniera assolutamente fortuita) in mezzo agli idoli locali Luciano, Ernesto e Gianni; i tre sono considerati ossi duri e dovrebbero giocarsi la vittoria.
La partenza (scopro pian piano le consuetudini locali) viene data abbastanza a sorpresa dal Wincrono (senza audio) che mi prende impreparato, perdo un metro da Luciano che con una BMW NC5 ha delle prestazioni velocistiche che il signor Ninco neanche immaginerebbe, ma la mia Pro-Slot è più docile e guadagno lentamente e faticosamente centimetri nel misto.
I doppiaggi sono difficilissimi, il pilota al mio interno in tre corsie su quattro), Gianni, ha una CLK con un passo che nell’occasione mi sembra lunghissimo, ma il lungo testa a testa con Luciano prosegue per tutta la durata (20 minuti) della gara.
Alla fine, nella quarta manche ho quasi compiuto la rimonta, busso con l’alfa alle spalle della BMW (quasi come faceva Giovanardi, quando ancora andava) di Luciano che si scompone, proprio nel finale, con un’uscitina di troppo che gli costa la vittoria per soli 2 settori. Segue frugale incoronazione ma dovrò concedere al più presto la doverosa rivincita.
1° Martinez 91 giri
2° Luciano 91 giri
3° Ernesto
4° Ignazio
5° Cesare
Il Doctor Scollo ineffabilmente trionfa nella classifica riservata agli NC2 (ma allora è meglio correre a stomaco vuoto!).
1° Scollo
2° Gianni
3° Gennarino
4° Peppe
5° Minniti
Così ho ritrovato/conosciuto gli slottisti di Modica e di Ragusa, che devo ringraziare tutti, simpatici ed entusiasti, ospitali e pazienti (ho portato in gara qualche piccola novità che non era prevista dai loro regolamenti).
La pista (Polistil) è ideale per dimensioni e conformazione, il locale è spazioso e attrezzato; per chi avesse ancora voglia di parlare seriamente (e serenamente) di campionato regionale, il Club delle 500 Vittorio Brambilla di Modica dovrebbe costituire un punto fermo su cui costruire qualcosa di solido, anche considerando l’equidistanza tra i club della costa est e quelli della costa ovest.
Il lungo viaggio di ritorno è stato scandito (ossessivamente) da ripetute salve di peti festeggiatori ma questo potete immaginarlo anche da soli. Arriviamo a Catania alle prime luci dell’alba, un vaffa***** a Minniti e poi ognuno nel suo letto; oggi (non domani) è un altro giorno, tra poco ci sarà un’altra gara.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Slot Palace Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum








Generazione pagina: 0.10 Secondi